Santa Chiara d’Assisi

Categorie: Senza categoria | Lascia un commento

Oratorio: orario invernale

Categorie: Senza categoria | Lascia un commento

“Il passato della Terra” La Mostra organizzata dal Gruppo Ecologista “Il Riccio”

Il Gruppo Ecologista “Il Riccio” organizza, con il patrocinio del Comune di Città della Pieve, la Mostra “Il passato della Terra” da sabato 25 novembre a domenica 3 dicembre nella Sala delle Muse di  Palazzo della Corgna a Città della Pieve. La Mostra, a ingresso libero, resterà aperta dalle 10.00 alle 13.00 e dalle  15.00 alle 19.00, con la presenza di esperti dell’Associazione a disposizione dei visitatori. L’allestimento a cura del Riccio è un viaggio nei mari e nei bacini limitrofi dell’era terziaria e quaternaria alla scoperta di antiche creature: fauna marina e terrestre di pliocene e pleistocene nelle rocce argillose, sabbiose e ligniti in Valdichiana, Valdorcia e Valnestore.

Una mostra particolare e sicuramente interessante che già prima di aprire vede l’attenzione di varie classi scolastiche da Città  della Pieve e da Chiusi. Scuole e gruppi che volessero visitare l’esposizione sono pregati di prenotare scrivendo a ecologistiilriccio@gmail.com  e indicando un referente e il numero di telefono da contattare per   prendere accordi.

Categorie: Senza categoria | Lascia un commento

21 novembre Giornata Nazionale dell’Albero

A Città della Pieve si arricchisce il Giardino dei Frutti riTROVAti

Il 21 novembre si celebra la Giornata Nazionale dell’Albero, istituita come ricorrenza nazionale con la legge n° 10 del 14 gennaio 2013 che ha sostituito la Festa degli alberi, articolo 104 del Regio decreto n° 3267 del 30 dicembre 1923. L’obiettivo di questa ricorrenza è quello di valorizzare l’importanza del patrimonio arboreo e di ricordare il ruolo fondamentale di alberi, boschi e foreste. 

Gli alberi sono comparsi sulla Terra circa 300milioni di anni fa e sono un elemento indispensabile dell’ecosistema, per il ciclo della vita, per l’equilibrio climatico e per la sopravvivenza delle specie. Dopo l’ultima glaciazione, circa 10 mila anni fa, in Italia  abitavano 30-35 mila persone quando il bosco ricopriva quasi l’intera penisola. Con l’aumento della popolazione e il conseguente sviluppo di pastorizia e agricoltura ha inizio la riduzione del patrimonio boschivo.

Gli alberi ci donano aria pulita e assorbono COcontrastando gli effetti della crisi climatica, ci aiutano a prevenire il dissesto idrogeologico e a mitigare il fenomeno della desertificazione, sono fondamentali per salvaguardare la biodiversità e gli equilibri del globo terrestre.

Negli ultimi decenni dello scorso secolo si è compreso che una maggiore informazione equivale a comportamenti più responsabili.

Il Gruppo Ecologista “Il Riccio” da decenni festeggia questa giornata e anche  quest’anno la celebra in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Città della Pieve e con la partecipazione del locale Nucleo Carabinieri Forestale e dell’Istituto Comprensivo “Pietro Vannucci”. Appuntamento  alle ore 11.30 presso il Giardino dei Frutti riTROVAti alla presenza del Sindaco Fausto Risini, della Dirigente Scolastica Caterina Marcucci, del Nucleo Carabinieri Forestale, del Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi e delle classi I A, II A e II B della Scuola Primaria di Città della Pieve. Verranno messe a dimora 8 piante: 1 gelso bianco dono del C.C.R.R.; 1 corbezzolo e 1 ciliegio dono del Nucleo Carabinieri Forestale; 2 noci, 1 melo, 1 pero, 1 corbezzolo donati dalla Fattoria Lapecheronza di Nottola.

Il Giardino dei Frutti riTROVAti, di fronte alla Fonte Trova, è uno spazio comunitario concesso dall’Amministrazione Comunale  e gestito dal Gruppo Ecologista,  che si è arricchito nel tempo; dopo la messa a dimora delle otto nuove piante si arriverà a 52 alberi da frutto. Lo scorso anno vi è stata impiantata anche un’aiuola per gli insetti impollinatori.

Categorie: Città della Pieve | Lascia un commento

Un interessante incontro su erbe, funghi, spezie

I due relatori Tiziano Berlingieri e Riccardo Testa hanno saputo catturare l’attenzione del pubblico rivelando conoscenze, esperienze e curiosità supportati anche da diapositive e dalla disponibilità di erbe, vegetali, organismi naturali spontanei raccolti nelle campagne circostanti e alcuni solitamente esposti al Museo di Storia Naturale e del Territorio che occupa parte del Piano Nobile di Palazzo della Corgna.  

Città della Pieve ha ospitato un incontro: “Miseria e Nobiltà – Spezie, piante e funghi in cucina e in erboristeria, virtù e pericoli” che ha riscosso successo tanto che si pensa di integrarlo con una piccola brochure in cui possano essere messe in evidenza informazioni, credenze, segreti, curiosità storiche.

Una lezione arricchita da colori, odori, sapori, ricette. La brochure, che avrà il titolo dell’incontro, corredata da immagini esplicative, sarà disponibile gratuitamente presso il Museo di Storia Naturale e del Territorio e nelle edicole cittadine  con possibilità di consultazione anche online.

Categorie: Senza categoria | Lascia un commento

Associazioni Mani Amiche

Categorie: Città della Pieve | Lascia un commento

Spezie, piante e funghi in cucina e in erboristeria, virtù e pericoli

Il Gruppo Ecologista “Il Riccio” di Città della Pieve organizza per venerdì 27 ottobre alle ore 16.30 presso la Sala delle Muse a Palazzo della Corgna, della città del Perugino, l’incontro: “Miseria e Nobiltà – Spezie, piante e funghi in cucina e in erboristeria, virtù e pericoli”.

Ne parleranno gli esperti Tiziano Berlingieri e Riccardo Testa, noti conoscitori delle tematiche  in discussione.

Una carrellata di storie, aneddoti, curiosità e conoscenze intorno al mondo dei vegetali indispensabili per nutrimento e cura dell’uomo e degli animali.

Verranno presentate anche ricette culinarie, consapevoli che una ricetta non è mai un mero elenco di ingredienti. Ogni piatto che abbiamo davanti agli occhi ha molte cose da narrarci. Storie scritte dall’umile e silenziosa sapienza delle massaie. Racconti in cui erbe aromatiche spezie e funghi entrano da protagonisti

Una materia apparentemente priva di sapienza come il cibo, può diventare parte costitutiva della nostra storia. Erbe, spezie e funghi hanno caratterizzato una conoscenza antica, da tramandare. Fanno diventare nobile anche il piatto più umile, coniugando in maniera regale semplicità e ricchezza di sapori. Presenta tracce di poesia e di sapienza già il semplice atto della loro ricerca e raccolta, con l’intenzione che queste tracce, parte identitaria della nostra tradizione, siano anche il filo di Arianna che raccordi passato e futuro del nostro territorio.

Sicuramente un pomeriggio particolare che speriamo incontri il gradimento e l’interesse della cittadinanza. Vi aspettiamo numerosi.

Categorie: Senza categoria | Lascia un commento

A.L.I.Ce. Città della Pieve e la prevenzione

Domenica 1 ottobre A.L.I.Ce. Città della Pieve ha partecipato all’iniziativa MOVE FOR STROKE organizzata a Perugia al Percorso Verde Leo Cenci da vari soggetti fra cui l’Azienda Ospedaliera di Perugia e il World Stroke Organization. È  stata misurata la pressione arteriosa con rilevazione della fibrillazione atriale e la saturazione del sangue ai molti partecipanti intervenuti alla manifestazione, favorita anche dal clima estivo.

Erano presenti molti professionisti, fra i quali i neurologi Valeria Caso e Maurizio Paciaroni e i nostri volontari: Silvia Cupella, Luigi Giovannini. Fiorella Ceccantini, Marisa Rosi e Guerrino Bordi.

Inoltre il 27 settembre, A.L.I.Ce. con i suoi volontari ha  organizzato con il Centro Sociale Anziani “Remo Boldrini” una giornata di prevenzione a Paciano. Oltre alla misurazione della pressione sono stati  effettuati gli stik per la glicemia, il colesterolo e i trigliceridi. Una quarantina le persone che si sono sottoposte agli esami.

Presso la sede di A.L.I.Ce. in via Beato Giacomo Villa, 1 a Città della Pieve la prevenzione è  possibile tutti i mercoledì dalle 9.00 alle 10.00 con l’effettuazione dei seguenti screening: misurazione della pressione con rilevazione di fibrillazione atriale, saturazione del sangue, esami per glicemia, colesterolo, trigliceridi.  

Categorie: Senza categoria | Lascia un commento

Escursione, pranzo e Mostra del Perugino

Escursione organizzata dall’Associazione “Anello del Fiume d’Oro” in collaborazione con il Gruppo Ecologista “Il Riccio” per domenica 24 settembre, con possibilità di pranzo e visita alla Mostra del Perugino a Palazzo Corgna.

L’escursione per i soci del “Riccio” in regola con l’iscrizione 2023 è gratuita.

Chi volesse partecipare al pranzo deve prenotare inviando un messaggio WhatsApp  a Paolo Corgna, Presidente dell’Anello del Fiume d’Oro, cell. 3473568659,  comunicando  anche il primo desiderato tra i 4 nell’elenco in locandina, oppure un mix di due primi.

Chi  volesse partecipare alla visita della Mostra del Perugino di Città della Pieve “… al battesimo fu chiamato Pietro. Il Perugino a Città della Pieve” a Palazzo della Corgna, deve ugualmente prenotare tramite lo stesso sistema di cui sopra.

Per i residenti nel Comune di  Città della Pieve il costo del  biglietto di ingresso alla Mostra del Perugino è di  € 5

Categorie: Senza categoria | Lascia un commento

Il Gruppo Ecologista “Il Riccio” ringrazia

Sabato 5 agosto sono state inaugurate nuove collezioni al Museo di Storia Naturale e del Territorio  di Città della Pieve. Gli spazi espositivi si sono allargati grazie alle donazioni del gemmologo Carlo Dell’Oro, dello storico e archivista Odir Dias e della signora Giovanna Pignatelli, inoltre sono state risistemate con disposizione e illuminazione diversa le collezioni Vivani-Faraoni e Marchesini, grazie al contributo tecnico di Carlo Dell’Oro. Una riorganizzazione eccellente delle teche che valorizza maggiormente le ricchezze al loro interno. I tre nuovi donatori, grandi estimatori del Museo e amici del Gruppo Ecologista “Il Riccio”, con le loro importanti offerte hanno arricchito il Museo regalando nuove opportunità ai suoi visitatori e lasciando testimonianze per le odierne e future  generazioni. Una presentazione quella del 5 agosto interessante, partecipata e autentica, un piacevole pomeriggio. Si ringraziano le responsabili della Biblioteca Comunale “Francesco Melosio” per aver accolto egregiamente l’iniziativa nella Sala di Lettura,  i numerosi presenti, il Sindaco per la sua partecipazione e per la considerazione  e stima anche a nome della cittadinanza, i donatori oltre che per i reperti dati in omaggio, per averne illustrato la storia e per gli apprezzamenti dimostrati verso questo importante e ricco Museo per pezzi e varietà, un vero vanto per la città stessa. Un riconoscimento che ha un tangibile riscontro nell’aumento dei visitatori. La sua iscrizione da parte dell’Amministrazione Comunale, da più di un anno, all’Associazione Nazionale dei Musei Scientifici ne favorisce la notorietà, permette collegamenti fra Musei dello stesso genere con scambio di opinioni e aggiornamenti.

Categorie: Senza categoria | Lascia un commento